Notizie MondoNeve » apertura impianti sciistici » A valle troppo caldo ed in quota “troppa neve”

A valle troppo caldo ed in quota “troppa neve”

A valle troppo caldo ed in quota “troppa neve”

Quest’anno stiamo assistendo ad un inizio di stagione alquanto ambiguo, per alcuni fantastico per altri disastroso.

Mancano pochi giorni al 20 novembre data in cui tutti gli impianti sciistici dai 1000 metri in su solitamente iniziano a sparare la neve e preparare le piste.
Ma in questo avvio di stagione le località che intorno quota 1000 metri sono in gran difficoltà, non sono ancora riusciti ad avviare i cannoni spara neve per preparare le piste a causa delle temperature che anche se prossime allo zero non arrivano mai, o solo per poche ore, ai livelli necessari per mettere in funzione gli impianti di innevamento artificiale.
Le perturbazioni dei giorni passati hanno portato la neve solamente sopra i 1500 metri ed in quei posti dove il limite delle nevicate è stato più basso la neve ha resistito al massimo fino al giorno seguente.

Tutta un’altra storia per le località d’alta quota che stanno vivendo un avvio di stagione fantastico, un inizio stagione di quelli che non si vedevano da anni!
Sopra i 2500 metri le nevicate sono state ultra abbondanti soprattutto nei ghiacciai, alcuni esempi:
Val Senales 1,1 metri di neve
Cervinia ghiacciaio 2 metri di neve
Ghiacciaio Presena quasi 3 metri di neve

Ghiacciaio Presena, ben 2,8 metri di neve!

Ghiacciaio Presena, ben 2,8 metri di neve!

Anche le località d’alta quota che non possiedono un ghiacciaio se la cavano bene.
Bormio in quota presenta un metro di neve, e la stessa quantità si registra anche sulle piste di Livigno anche se li le gli impianti sciistici devono ancora aprire.

Quasi tutti questi comprensori (a parte Val Senales in cui si pratica anche sci estivo) hanno riaperto i loro impianti anticipatamente rispetto agli altri anni e non hanno dovuto far ricorso all’innevamento artificiale.

Anche il comprensorio MonteRosa Ski riaprirà in anticipo grazie ad 1,80 metri di neve presenti in quota a circa 2900 metri.

Insomma un inizio inverno opposto tra valle e quota ma che comunque dovrebbe riassestarsi nei prossimi giorni con l’arrivo del gelo anche ad altitudini inferiori.

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre pagine consigliate


follows



Google+

MondoNeve su Facebook