Notizie MondoNeve » meteo neve » Allarmismo ingiustificato, si scia benissimo, piste ottime anche con la neve artificiale

Allarmismo ingiustificato, si scia benissimo, piste ottime anche con la neve artificiale

Allarmismo ingiustificato, si scia benissimo, piste ottime anche con la neve artificiale

Scriviamo questo articolo perché, negli ultimi giorni, siti web e carta stampata hanno fatto a gara nello scrivere il titolo più inquietante sulla situazione sciistica italiana…

“apocalisse neve”, “disastro totale” sono solo alcuni dei termini che si leggono in giro per il web e non solo. Articoli che descrivono come improponibile una giornata sulla neve perchè le condizioni neve sono drammatiche, ma è veramente così?

Noi non vogliamo certo dire che la situazione è fantastica e che sembra di stare in pieno clima Natalizio, è chiaro che la stagione sciistica è iniziata male ma è anche vero che non è la prima volta e che non è tutto da buttare.

E’ la prima volta che le Alpi si trovano senza neve?

Assolutamente no. Uno dei titoli che vanno di moda nelle ultime settimane riguarda il fatto che secondo alcuni “esperti” una situazione del genere non si vedeva da “Mille mila anni“.

Classici titoloni che purtroppo anche alcuni TG non risparmiano dimenticando però che l’assenza di neve (purtroppo) non è un fatto nuovo e ci sono stati molti inverni con poca neve. Un esempio ancora fresco nella mente degli sciatori è lo scorso anno con un inizio di stagione senza neve sulle Dolomiti e con l’aggravante dell’inversione termica a disturbare le attività di innevamento artificiale.
Non siamo nuovi a questa situazione, anzi ci sono stati inverni ben peggiori visto che almeno in questa fase le temperature hanno permesso di innevare le piste.

E’ vero che molti comprensori sciistici sono chiusi?

Si continua dicendo che gran parte dei comprensori sciistici alpini sono chiusi per mancanza di neve e quelli aperti hanno solo uno o due tracciati disponibili… Questo si poteva dire a fine novembre ma non si puo’ certo dire adesso visto che la maggior parte delle stazioni sciistiche sono aperte e sono tantissime le località che possono offrire agli sciatori almeno il 50% del demanio sciabile in perfette condizioni.

Un esempio su tutti è l’apertura del Sella Ronda, il famoso giro dei 4 passi che collega Val Gardena, Alta Badia, Arabba e Val di Fassa è aperto nonostante tutto per un totale di 40km.

Piste pessime, si scia veramente male?

Chi dice che si scia male forse è andato a sciare in novembre o forse non ha mai messo gli sci o lo snow ai piedi in questa stagione. Nonostante l’assenza di neve naturale si scia benissimo nella maggior parte delle località sciistiche alpine, le piste sono state ben preparate e le condizioni sono veramente buone nonostante tutto.
Questo è frutto anche di alcune condizioni favorevoli che hanno permesso di lavorare bene la neve, ad esempio la disponibilità d’acqua nei bacini e le temperature rigide che permettono di sparare tanta neve e di ottima qualità. Sempre il gelo ha permesso il consolidamento del manto nevoso senza la formazione di lastre di ghiaccio.

Ovviamente non c’è alcuna possibilità di fare sci alpinismo o freeride ma chi vuole andare in pista non rimane deluso.

situazione-neve-dicembre-2015

Perchè tutto questo allarmismo?

Queste condizioni climatiche non sono certo il top per le stazioni sciistiche ma tutto questo allarmismo secondo noi è ingiustificato e purtroppo notiamo che parte spesso dalle stesse fonti che ad fine estate se ne escono con mirabolanti previsioni di inverni supernevosi.
Il web, ma non solo, sappiamo spesso amplifica le notizie e quindi c’è la corsa a chi la spara più grossa. Questo per molti siti significa tante visite e quindi guadagni pubblicitari maggiori.
Parte di questo allarmismo arriva anche da tanti troll che si divertono a stuzzicare altri utenti con commenti provocatori.

Considerazioni finali

Non è nostra intenzione dire che va tutto bene ed è tutto ok, la stagione sciistica è iniziata male ma potrebbe andare peggio se non ci fossero le temperature favorevoli…
La maggior parte dei comprensori sciistici si stanno facendo in 4 per garantire piste buone a sciatori e snowboarder e noi che ogni giorno riceviamo report da decine e decine di utenti possiamo dirvi che il loro impegno è apprezzato da molti e sono tantissimi gli sciatori e snowboarder che si divertono nonostante l’assenza di neve naturale.

Il nostro invito è quindi quello di non affidarvi solo a qualche commento trovato in giro ma di provare di persona o sentire il parere di più persone(preferibilmente di chi c’è già stato), in attesa che la neve naturale riporti quell’atmosfera e quella magia che solo lei sa’ offrire.

Potete dire la vostra commentando sulla nostra pagina facebook al link www.facebook.com/mondoneve

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre pagine consigliate


follows



Google+

MondoNeve su Facebook