Notizie MondoNeve » eventi » Attraversare le montagne d’Europa, per salvare l’ambiente

Attraversare le montagne d’Europa, per salvare l’ambiente

Attraversare le montagne d’Europa, per salvare l’ambiente

Partirà giovedì 24 febbraio – con un’unica tappa italiana, Cortina d’Ampezzo – il viaggio del gruppo Across the Atlas: quattro atleti attraverseranno le montagne d’Europa mettendo a dura prova i propri limiti di resistenza. 9.000 le miglia di strade da percorrere, molte delle quali non asfaltate e poco accoglienti, più di 14.000 i chilometri di dislivello da affrontare in condizioni anche imprevedibili, 30 i paesi da attraversare, 11 i visti critici non ancora garantiti per 24 posti di blocco controllati da guardie armate da oltrepassare passaporto in mano.

Una grande avventura con un unico, nobile obiettivo: aiutare a preservare il mondo dove viviamo. Perché il team ATA si dedica con cura e con passione al tema della difesa del pianeta e, attraverso le sue montagne e le sue discese, vuole sensibilizzare l’opinione pubblica verso queste importanti tematiche.

A rappresentare l’Italia è stata scelta proprio Cortina d’Ampezzo, la Regina delle Dolomiti – dove la manifestazione farà tappa martedì 1 marzo – eletta ancora una volta a località-paradigma del turismo di montagna.

Gli sportivi-giramondo del gruppo Across the Atlas si impegneranno con perseveranza, dedizione alla causa e competenza nel risolvere ogni problema il più velocemente possibile, tra le affascinanti sfide che si troveranno ad affrontare nel corso del viaggio: discese ripidissime, montagne inospitali, valichi protetti e tempistiche molto strette da rispettare.

Se l’impresa riuscirà sarà Guinness World Record perché mai nessuno prima ha tentato
di sciare per il vecchio continente in meno di due settimane.

Capo cordata dell’impresa sarà l’ex stuntman Pietro Simonetti. Atleta non nuovo a questo tipo di prove che già nel 2002, sempre insieme al team di Across the Atlas, aveva attraversato le montagne del Colorado per scendere nel 2003 lungo il ghiacciaio del Kilimangiaro.

Non importa quanta strada bisognerà percorrere, quanta fatica sopportare, lo scopo è più che nobile: sensibilizzare verso la salvaguardia dell’ambiente, verso il dovere di rispettare la natura. Questo è lo spirito che porta avanti il Team ATA in tutte le sue imprese, prontezza di spirito e volontà di mandare un messaggio forte e preciso.

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre pagine consigliate


follows



Google+

MondoNeve su Facebook