Notizie MondoNeve » sicurezza piste da sci » Dal Cristallo alla Valanga – un incontro a cura del Soccorso Alpino e PROSPORT

Dal Cristallo alla Valanga – un incontro a cura del Soccorso Alpino e PROSPORT

Dal Cristallo alla Valanga – un incontro a cura del Soccorso Alpino e PROSPORT

Lo scorso inverno è stato uno dei peggiori per quanto riguarda il numero di “vittime della neve”, sono diversi gli episodi documentati di sciatori e snowboarder vittime di valanghe e delle bufere di neve.

Spesso la causa di questi incidenti è la superficialità con la quale scialpinisti e freerider affrontano le montagne incoscenti del pericolo che si nasconde nei cm di neve fresca.

La maggior parte degli incidenti avviene in primavera quando le forti nevicate primaverili portano metri di neve fresca che attirano sciatori e snowboarder freerider. Ma se da un lato la neve fresca è uno spasso dall’altro puo’ essere una trappola mortale, le grandi masse di neve diventano pericolose con l’aumentare delle temperature ed un loro “sfregio” puo’ innescare valanghe di grandi proporzioni provocando indicenti mortali.

Proprio a questo tema sarà dedicato l’incontro di giovedì 18 novembre presso il negozio Prosport di Vicenza dove il Soccorso Alpino di Arsiero in collaborazione con il  Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Prosport.

Verranno illustrati una serie di comportamenti da tenere in montagna per evitare di provocare o restare vittime di valanghe. Un corso gratuito per chi vuole fare fuori pista usando la testa!

Una lode va a Prosport che ha messo a disposizione la propria struttura e la propria professionalità per dare spazio al tema della sicurezza in montagna, tema che dovrebbe essere pilastro portante per tutti gli amanti della montagna.

Vi lasciamo al manifesto e vi ricordiamo che l’incontro si terrà il giorno 18 novembre 2010 presso Prosport in Via Zamenhof n. 821 – Vicenza.

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre pagine consigliate

follows



Google+

MondoNeve su Facebook