Notizie MondoNeve » chiusura impianti sciistici » Chiusura impianti: le Località Sciistiche dove sciare fino a Maggio

Chiusura impianti: le Località Sciistiche dove sciare fino a Maggio

Chiusura impianti: le Località Sciistiche dove sciare fino a Maggio

La stagione sciistica volge al termine in Italia, dopo la chiusura impianti del 7 aprile e la prossima chiusura del 14 aprile la maggior parte delle stazioni sciistiche chiuderanno i battenti definitivamente lasciandosi alle spalle un inverno con tanta neve e piste perfettamente innevate già dall’inizio della stagione.
Se la maggior parte delle stazioni sciistiche ha chiuso o sta per chiudere, altri compressori continuano a lavorare per la continuazione di questa ottima stagione sciistica, le condizioni neve ottimali e temperature favorevoli stanno prolungando la stagione in molte aree sia delle Alpi che degli Appennini.

sci primaverili

Gli appassionati della neve potranno continuare a sciare fino ai primi giorni del mese di maggio quando la stagione invernale sarà conclusa definitivamente ed inizierà lo sci estivo.

Livigno
il “Piccolo Tibet” proseguirà la stagione sciistica fino al 1 maggio senza alcuna interruzione dell’apertura impianti. Le condizioni neve sono ottimali sia nella ski area Carosello che nella vicina ski area Mottolino dove nei prossimi giorni verranno organizzati anche importanti eventi dedicati allo snowboard.
L’altitudine elevata garantisce temperature ottimali che fanno di Livigno la meta ideale per lo sci primaverile. Una scelta di tantissimi appassionati della neve che trovano nella località lombarda condizioni pienamente invernali, piste ben preparate ed un panorama straordinario dall’alto dei 3000 metri di quota.

Cervinia
a Cervinia lo sci non si ferma mai, dal lungo inverno con il grande comprensorio ai piedi del Cervino fino all’estate dove gli sciatori si divertono sulla neve anche mentre in città si soffre il caldo torrido. Gli impianti sciistici rimarranno aperti fino a 5 maggio si potrà sciare fino al Plateau Rosa un ghiacciaio che si trova in territorio svizzero ma è raggiungibile anche dal versante italiano grazie alla funivia di Cervinia.

Solda
Se durante l’inverno questa stazione sciistica viene offuscata dalle rivali altoatesine, è in primavera che Solda all’Ortles si riprende la rivincita.
Grazie gli impianti sciistici che permettono di raggiungere quota 3000 m si può sciare con ottime condizioni neve fino all’inizio di maggio. Il punto di forza è sicuramente la qualità dell’innevamento e di paesaggi straordinari che rendono lo sci in questa zona un’esperienza unica.

Val Senales
Oltre a Solda anche la Val Senales è una delle mete sciistiche di riferimento in Alto Adige, il ghiacciaio è da sempre il punto di incontro per tantissimi snowboarder che qui trovano neve in abbondanza fino all’estate. Novità 2013 è la decisione della società impianti di non aprire allo sci estivo, la stagione si concluderà definitivamente il 5 maggio in attesa del prossimo inverno.

Presena e Paradiso
Il ghiacciaio Presena si prepara ad ospitare gli sciatori che in questo inverno non hanno potuto raggiungerlo agevolmente a causa delle forti nevicate che spesso hanno costretto alla temporanea chiusura della seggiovia e degli altri impianti.
Il ghiacciaio rimarrà aperto fino al 9 maggio e poi si aprirà la stagione dello sci estivo che permetterà di sciare anche nel mese di luglio. Grazie alle condizioni favorevoli fino al 30 aprile si potrà sciare anche sulla pista Paradiso. (scarica lo sconto di 5€ sullo skipass giornaliero)

Cortina
Sarà Cortina d’Ampezzo l’ultima località sciistica delle Dolomiti a chiudere questa stagione sciistica 2012/2013. La Ski Area Faloria con i suoi 3000 metri di quota permetterà di sciare sulle magnifiche Dolomiti fino al 1 maggio con condizioni neve e piste perfette. Niente camion per trasportare la neve in quota, in questa primavera la neve abbonda e le ultime sciate saranno all’insegna della neve naturale del Dolomiti Superski.

Campo Imperatore
Oltre alle famose stazioni invernali Alpine c’è anche una meta storica dello sci in Appennino che si è spinta oltre prolungando l’apertura impianti fino al 1 maggio (e se le condizioni lo permettono fino al 5 maggio), si tratta di Campo Imperatore, il comprensorio sciistico del Gran Sasso.
Le piste da sci si raggiungono con la funivia a 1000m che porta fino alla ski area a 1900 metri di quota dove la neve resiste fino a primavera avanzata. Le nevicate di questo inverno permetteranno alla stazione di continuare la stagione senza sosta fino ai primi giorni di maggio, una notizia ottima per chi cerca una meta sciistica primaverile nel centro Italia.

I comprensori sciistici sopra citati chiuderanno definitivamente la stagione solo con l’arrivo di maggio e si potrà sciare tutti i giorni della settimana fino alla fine di Aprile. Ci sono però anche molti comprensori che hanno deciso, viste le abbondanti scorte di neve, l’apertura straordinaria durante tutti i weekend del mese (salvo condizioni avverse).
Tra questi vale la pena citare Macugnaga, Aprica, Prato Nevoso, San Domenico, Asiago Monte Verena ed anche le località degli Appennini come Monte Cimone, Corno Alle Scale, Abetone.

Se lo scorso inverno molti sono stati costretti ad appendere gli sci ai chiodi già alla metà di marzo, certamente quest’anno la stagione potrà continuare senza problemi fino ai primi giorni di maggio.

Per segnalare altre località aperte fino a maggio lasciate un commmento qui sotto

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre pagine consigliate


follows



Google+

MondoNeve su Facebook