Notizie MondoNeve » dove sciare » Pasqua sulla Neve, dove sciare su Alpi ed Appennini

Pasqua sulla Neve, dove sciare su Alpi ed Appennini

Pasqua sulla Neve, dove sciare su Alpi ed Appennini

sciare a pasqua 2013Le festività di Pasqua tornano a tingersi di bianco in questa stagione invernale senza fine. Dopo l’inverno disastroso dello scorso anno con pochissima neve e sci esiliato alle sole località sciistiche d’alta quota, questo sarà un ottimo weekend Pasquale.
Fortunatamente per questo 2013 ci aspetta una Pasqua con piste splendide, neve fresca ed abbondante non solo nei forzieri naturali della neve come Livigno e Sella Nevea ma anche in zone meno famose per l’abbondanza di neve.

Il Generale Inverno sembra non voler più lasciare le montagne italiane, su Alpi ed Appennini da mesi le nevicate continuano a rinfrescare i pendii fino a raggiungere quote collinari dove la neve solitamente lascia spazio ai fiori già a fine febbraio. E’ con i 50cm di San Martino di Castrozza, oppure con i 100cm di Sestriere che gli sciatori e snowboarder potranno tornare a divertirsi sulla neve. Se in valle gli accumuli sono notevoli, in quota la neve si misura in metri, a Limone Piemonte in quota si contano quasi 3 metri mentre sul Ghiacciaio dell’Adamello sono ben 4, un ottima prospettiva per la continuazione della stagione sciistica anche per il mese di Aprile.

Previsioni Neve per Pasqua, ancora neve sul nord-est Alpi

Se il bollettino neve offre segnali incoraggianti le previsioni meteo lasciano un po’ l’amaro in bocca a causa delle piogge e nuove nevicate che potrebbero “guastare” le festività Pasquali. Già dalle prime ore di giovedì 28 marzo la neve inizierà a scendere sui rilievi del nord-ovest mentre nei giorni successivi (Pasqua compresa) tutto l’arco Alpino verrà investito da una perturbazione che porterà neve a tratti su molte località sciistiche oltre i 1000-1200 metri.

La quota delle nevicate sarà instabile e quindi in alcuni momenti e su alcune località la neve potrebbe fare la sua comparsa già a partire da 600 metri (soprattutto a nord-ovest) mentre in altri comprensori la neve imbiancherà solo i rilievi oltre i 1500-1600 metri di altitudine.
Il sole tornerà a prevalere sulle nubi solo a partire dalla giornata di lunedì ma non si escludono ulteriori nevicate soprattutto sulle zone di confine.

funny snow

Dove sciare su Alpi ed Appennini

Non ci sono località o stazioni sciistiche chiuse per mancanza neve in vista delle festività di Pasqua. Anche i comprensori sciistici a 1000 metri di quota riusciranno a garantire un buon innevamento almeno fino al 1 Aprile con quasi tutti gli impianti aperti.
Sull’Arco Alpino si potrà sciare da Cervinia fino a Tarvisio, una scelta infinita di località sciistiche dove potersi divertire sull’ultima neve della stagione.
Anche sugli Appennini l’inverno è stato benevolo e sia in Emilia, che in Toscana ed Abruzzo le piste saranno aperte su tutti i comprensori sciistici. Qui la neve non manca anche se a tratti le piogge hanno minacciato il weekend Pasquale.

Vale la pena ricordare che nonostante il buon innevamento per alcune località queste festività di Pasqua saranno l’appuntamento conclusivo della stagione, la chiusura impianti inizierà già a partire dal 2 aprile per alcune destinazioni sciistiche mentre per altre potrebbero esserci delle proroghe, ma di questo vi informeremo più avanti in modo dettagliato zona per zona.

Buon divertimento e tanti auguri di Buona Pasqua 2013!

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre pagine consigliate

follows



Google+

MondoNeve su Facebook