Notizie MondoNeve » curiosità » La neve spinge i Lupi nei centri abitati

La neve spinge i Lupi nei centri abitati

La neve spinge i Lupi nei centri abitati

La neve è caduta abbondante in questi giorni sugli Appennini, molti centri abitati sono stati letteralmente sepolti dalla neve ed in molte località si contano oltre 2 metri di fresca. Tantissimi i disagi causati: dal blocco dei trasporti alla mancanza di generi di prima necessità, oltre a danni ai cavi dell’energia elettrica che hanno lasciato al buio e senza riscaldamento diverse famiglie.

lupo e la neve

In una situazione così difficile si è aggiunta una variabile che nessuno avrebbe previsto, la discesa dei lupi dalle montagne ai centri abitati. La neve è neve per tutti e non solo per gli uomini.
Le nevicate abbondanti hanno spinto cervi ed altri animali fino a valle alla ricerca di un po’ di cibo. Nei giorni scorsi un gruppo di cervi è stato avvistato all’Aquila dove stava girovagando fra le strade ricoperte di neve.

cervi e neve

Pochi giorni dopo sono scesi i lupi che impossibilitati nella caccia a causa della neve altissima si sono spinti verso i centri abitati alla ricerca di un po’ di cibo, o delle prede che prima di loro avevano lasciato i boschi.

Lupi sono stati avvistati in Abruzzo, nel Lazio (fino ai Castelli Romani) ed in Emilia. E’ da dire che i lupi temono l’uomo e fuggono appena ne avvertono la presenza.

lupo che scappa

L’arrivo dei lupi nei centri abitati da un lato spaventa e dall’altro dimostra che le montagne italiane possono ancora contare su una forte presenza di questi animali. Negli ultimi anni i loro avvistamenti erano sempre più rari mentre ora si è scoperto che esistono ancora diversi esemplari presenti su tutto il territorio Appenninico.

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre pagine consigliate

follows



Google+

MondoNeve su Facebook