Notizie MondoNeve » sci agonistico » Mondiali Snowboard: l’Italia torna sul Podio dopo 10 anni

Mondiali Snowboard: l’Italia torna sul Podio dopo 10 anni

Mondiali Snowboard: l’Italia torna sul Podio dopo 10 anni

Sono passati dieci anni da quando l’Italia è salita l’ ultima volta sul podio dei campionati mondiali di snowboard: era l’edizione del 2001, disputata a Madonna di Campiglio, quella in cui Carmen Ranigler, Dagmar Eggen e Walter Feichter conquistarono tre bronzi.

Finalmente, l’altleta altoatesino Roland Fischnaller, riscatta l’Italia, conquistando una storica medaglia di bronzo ai Mondiali di Snowboard, in corso a La Molina, proprio in questi giorni.

La gara non è stata delle più semplici, dopo aver, infatti, accumulato un bel vantaggio contro lo svizzero Kaspar Fleutch nella prima run e averlo controllato nella seconda, ha rischiato di farsi recuperare nel finale, creando grandi brividi nei presenti.

Anche le qualificazioni non sono state delle più semplici: l’italiano ha perso la semifinale contro l’austriaco Benjamin Karl. Decisamente meglio sono andate i turni a eliminazione diretta , dove Fischnaller ha battuto agevolmente il tedesco Bussler e lo sloveno Kosir.

Ovviamente l’emozione all’arrivo e alla premiazione è stata tanta, tutta la squadra ha festeggiato un traguardo individuale, che però rappresenta un traguardo di tutti. A fondopista i primi a congratularsi con Fischnaller  sono stati il direttore agonistico Cesare Pisoni, il tecnico Erich Pramsholer e tutti i compagni di squadra, nonché i due fan arrivati dall’Alto Adige con tanto di campanacci al seguito.

Per quanto riguarda l’atleta, si ricorda che è nato nell’80 e, dopo l’esordio nella Coppa del Mondo di snowboard nel 1999, ha ottenuto un totale di 6 podi, escluso quello di questi campionati.

Ha preso parte a quattro edizioni Campionati del mondo, senza mai salire sul podio (miglior piazzamento nell’edizione 2007, sesto in slalom parallelo).

Infine ha un medagliere piuttosto ricco anche per quanto riguarda i campionati italiani.

La sua vittoria oggi, spicca ancora maggiormente, perché, oltre a rappresentare un primo traguardo dopo tanti anni, arriva in una giornata negativa per il resto della squadra. In particolare si evidenzia l’uscita di Corinna Beccaccini che, dopo ottime qualifiche è uscita alla seconda run, tradita da a una spigolata sul piano che non le ha permesso di proseguire la gara.

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre pagine consigliate

follows



Google+

MondoNeve su Facebook