Notizie MondoNeve » sci agonistico » Nadia Fanchini conquista la medaglia d’argento ai Mondiali di Sci 2013

Nadia Fanchini conquista la medaglia d’argento ai Mondiali di Sci 2013

Nadia Fanchini conquista la medaglia d’argento ai Mondiali di Sci 2013

discesa nadia fanchiniQuesta mattina sulle nevi di Schladming le sciatrici di tutto il mondo si sono ritrovate al cancelletto di partenza per la discesa libera femminile dei Campionati Mondiali di Sci 2013.
Tra le favorite c’erano tanti nomi di tante nazionalità ma nessuna italiana. A sovvertire i pronostici è stata l’azzurra Nadia Fanchini, originaria di Montecampione, che ha condotto un’ottima gara conquistando la medaglia d’argento ai Mondiali 2013.

La discesa libera femminile è iniziata proprio con le azzurre e con Nadia, seguita da Sofia Gioggia. Le azzurre hanno dimostrato di avere le capacità per fare giocare alla pari, Nadia ha saputo portare a casa un tempo migliore di Sofia che invece ha commesso un errore che le ha causato un ritardo significativo. Ma le prime discese non permettono di avere un paragone e nessuno si sarebbe aspettato che fosse proprio il tempo della Fanchini a fare da riferimento per le altre atlete. Tante le sciatrici pronte a strappare il risultato alla nostra azzurra.

nadia sul podioNe’ Lara Gut, ne’ Julia Mancuso e Tina Maze hanno saputo portarsi davanti all’Italiana nonostante la Slovena sia riuscita a sciare in modo ottimale per gran parte della pista, alla fine il risultato non è arrivato.
Soltanto la fortissima Maria Riesch (vincitrice della Supercombinata di ieri) è riuscita a far tremare l’azzurra con una discesa fantastica ma non abbastanza buona da strappare il gradino più alto del podio, vincendo la medaglia di bronzo a fine gara.

A mettere fine al sogno sono stati i nostri cugini Francesi con la discesa di Marion Rollande, una delle pretendenti al titolo che ha dato tutto registrando tempi ottimi fin dall’inizio. E’ stata la velocità a decretare il risultato finale con una gara lineare senza errori che ha portato la francese a superare la nostra azzurra Nadia Fanchini, un anticipo di quello che sarebbe stato il risultato finale è arrivato dopo la traversa in cui la pista diventa quasi piatta e la velocità di uscita determina gran parte del risultato finale nell’ultimo tratto. A traguardo superato il cronometro ha decretato la medaglia d’oro per la francese Rolland con un ottimo tempo di 1:50:00 con 16 centesimi di vantaggio su Nadia Fanchini.
Una medaglia d’oro strappata da una grande prestazione sciistica con una discesa impeccabile.
Le sciatrici partite successivamente non hanno saputo scalfire un podio difficile da attaccare con tempi ed atlete fortissime.

Nonostante l’oro mancato per un soffio Nadia si è dimostrata felice per aver vinto questa medaglia d’argento ai Mondiali di Schladming dopo tanto tempo passato a soffrire per dei gravi infortuni ed una serie di gare senza risultati importanti.
Una Nadia completamente diversa da quella di qualche giorno fa che dopo il SuperG è crollata davanti alle telecamere piangendo per il risultato mancato, uno sconforto dovuto ad un periodo tormentato che oggi è stato spazzato via da un’ottima gara che le ha permesso di conquistare meritatamente la medaglia d’argento ai mondiali.

Il podio di Nadia Fanchini è motivo di orgoglio per tutta la Nazionale Azzurra ma è anche una vittoria individuale importante che molto probabilmente permetterà alla nostra azzurra di ritrovare la forza e lo spirito giusto per tornare a vincere anche in Coppa del Mondo!

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre pagine consigliate

follows



Google+

MondoNeve su Facebook