Notizie MondoNeve » meteo neve » Neve di primavera sulle Alpi, anche a bassa quota, nel week-end delle Palme

Neve di primavera sulle Alpi, anche a bassa quota, nel week-end delle Palme

Neve di primavera sulle Alpi, anche a bassa quota, nel week-end delle Palme

livigno neveIl generale inverno non vuole cedere il passo alla primavera, e le temperature restano sotto le medie stagionali con perturbazioni che portano la fine fino a bassa quota come in pieno inverno.
Anche per questo weekend delle Palme si ripresenterà lo scenario che da settimane monopolizza le montagne italiane con temperature sotto lo zero e neve oltre i 1000 metri di altitudine da est ad ovest.

Questa nuova perturbazione colpirà l’Italia nel pomeriggio di sabato 23 marzo portando i primi fiocchi di neve sulle montagne del nord-ovest con nevicate nella notte sia in Valle d’Aosta che in Piemonte. La neve raggiungerà il resto delle Alpi nella giornata di domenica 24 con il massimo impatto nella notte tra domenica e lunedì 25 quando la neve potrebbe scendere anche a quote collinari ed attestarsi ad una altitudine di 500 metri s.l.m.
La neve raggiungerà le Alpi soprattutto domenica con neve su l’intero arco alpino a partire da 1000 metri di quota con possibili nevicate anche a quote inferiori in alcune zone. L’aria gelida in discesa dal nord Europa potrebbe portare la neve fino a quote collinari e forse anche pianeggianti in alcune zone dell’Emilia.

snowboard divertimento

I fenomeni nevosi si esauriranno nella serata di lunedì ma le nevicate potrebbero proseguire anche nella giornata di martedì sui rilievi montani del Trentino Alto Adige, alto Veneto e Friuli Venezia Giulia.
Anche questa perturbazione nevosa contribuirà ad una Pasqua all’insegna dello sci e dello snowboard con piste in ottime condizioni anche a quote medio-basse, l’ultima grande festività all’insegna della neve 2012/2013.

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre pagine consigliate


follows



Google+

MondoNeve su Facebook