Notizie MondoNeve » meteo neve » Neve e gelo in arrivo su Alpi ed Appennini, l’inverno è alle porte!

Neve e gelo in arrivo su Alpi ed Appennini, l’inverno è alle porte!

Neve e gelo in arrivo su Alpi ed Appennini, l’inverno è alle porte!

Un inizio di stagione difficile ha sicuramente ravvivato in noi il brutto ricordo dell’inizio inverno 2014/15 dove l’assenza di nevicate e le temperature oltre la media hanno permesso di iniziare la stagione invernale solo verso la fine di dicembre.

E’ un novembre difficile quello che stanno vivendo le località sciistiche non solo in valle ma anche in alta quota, rinviata l’apertura anche di alcuni ghiacciai a dimostrazione che nemmeno un quota di 3000 metri puo’ assicurare un inizio di stagione “con i fiocchi”.

Tuttavia sembra che questa tendenza stia per invertirsi grazie all’arrivo di aria artica dal nord europa che riporterà gelo e neve sull’arco Alpino e su parte della dorsale appenninica.

Il calo delle temperature sarà accompagnato dall’arrivo di una perturbazione che raggiungerà le alpi nella serata di venerdì 20 con il ritorno della neve nelle località alpine, dapprima a quote medie (1500m) e poi verso i 1000 metri di quota. Il progressivo calo delle temperature porterà la neve fino a quote basse specialmente sul nord-est Italia ma poi raggiungerà anche gli Appennini dove la neve potrebbe arrivare fino a quota 800 metri sui rilievi dell’Emilia Romagna.

La perturbazione interesserà le località sciistiche in particolar modo nelle giornate di sabato e domenica un possibile prolungamento della fase perturbata anche a lunedì su alcune zone.

Quanto nevicherà?

La perturbazione che sta per raggiungere Alpi ed Appennini non sarà certo da record per quanto riguarda gli accumuli nevosi.
Le nevicate saranno più intense in Appennino rispetto alle Alpi dove si raggiungeranno i 30cm di neve solo nelle località d’alta quota come Cervinia e Livigno, nelle altre località sono previsti dai 10 ai 20cm di neve.

Sulla dorsale Appenninica invece sono attese nevicate più intense dall’Emilia all’Abruzzo potrebbero scendere fino a 40cm di neve alle quota più alte.

Gelo ed Apertura impianti sciistici

Le prime aperture impianti dovevano scattare con il weekend in arrivo ma è chiaro che alcuni comprensori sciistici dovranno rivedere i loro piani e spostare in avanti l’inizio di stagione.
Se la neve attesa difficilmente permetterà l’immediata apertura impianti è comunque in arrivo un calo termico significativo che permetterà di riattivare i sistemi di innevamento artificiale ed rincominciare la fase di innevamento delle piste da sci fino ad ora sospesa a causa delle temperature troppo alte.

Molte stazioni sciistiche possono contare su una copertura del 100% delle piste con moderni impianti di innevamento artificiale e grandi riserve idriche, quindi se le condizioni meteo saranno favorevoli anche qualche decina di centimetri di neve naturale potrebbe permettere l’inizio di stagioni in molte località già dalla fine di novembre.

In attesa della dama bianca vi lasciamo di consueto il link alla pagina delle webcam e delle previsioni neve:

Webcam neve in diretta dalle piste
Previsioni e bollettino neve

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre pagine consigliate


follows



Google+

MondoNeve su Facebook