Notizie MondoNeve » meteo neve » Nuove nevicate sulle Alpi centrali

Nuove nevicate sulle Alpi centrali

Nuove nevicate sulle Alpi centrali

Tra la sera di martedì e oggi,nuove nevicate hanno interessato le Alpi,in particolar modo quelle centrali.Il limite neve,a parte mercoledì mattina dove ha nevicato ben poco, è partito da 1600-1800(mercoledì nel primo pomeriggio) per poi pian piano scendere a 1400-1600(nella sera) e arrivare fino a 1300-1400 questa notte.Le nevicate hanno interessato le Alpi lombarde e le valli più occidentali del Trentino Alto Adige,anche se ieri erano segnalate deboli nevicate in Val d’Aosta e in Val di Susa(Piemonte) ma si sono esaurite nella serata e oggi il cielo era terso.

Il limite neve più basso è stato quello di Vermiglio,in val di Sole(Trentino),dove,come mostra l’imagine,la neve è riuscita a cadere e imbiancare i prati fino a 1150m.

Vermiglio

Gli accumuli registrati a 1600 metri sono compresi tra 5 e  10 cm,a 1800 tra 10 e 15 cm e sopra i 2000 tra 20 e 30 cm.

Ecco ora alcune immagini che mostrano gli accumuli di alcune località:

Livigno,10 cm l'accumulo nevoso registrato da mercoledì a oggi

Livigno,10 cm l

Il passo dello Stelvio,innevatissimo con oltre 1 metro di neve,circa 15cm in quest'ultima nevicata

Il passo dello Stelvio,innevatissimo con oltre 1 metro di neve,circa 15cm in quest

Aprica a 2000m.,nella giornata di ieri.

Aprica a 2000m.,nella giornata di ieri.

E Aprica oggi con 20-30 cm di neve fresca.

E Aprica oggi con 20-30 cm di neve fresca.

Le previsioni per il week-end non sono delle migliori,temperature miti e clima secco ma con minime bassine in pianura e diffuse inversioni termiche mattutine.Zero termico oltre 2500m. da Sabato a Domenica.Questa situazione,fortunatamente,rimarrà solo fino a Domenica.Già da lunedì infatti assisteremo a un calo termico,più deciso in serata.
Sono molto buone invece le proiezioni successive: a partire da metà della prossima settimana verremo investiti da correnti fredde .Le minime in pianura saranno attorno allo 0,con prime gelate per alte pianure lombarde.Le massime si presume che restino attorno a 10°.

E per finire un’ottima notizia arrivata pochi giorni fa.
Anche se è ancora presto,e che è vero che le previsioni oltre i 15 giorni non sono il massimo, vi voglio mostrare comunque le proiezioni per il mese di dicembre.Per questo mese c’è la concreta possibilità di arrivare finalmente a un mese con anomalie negative attorno a 1°,e sto parlando del nord Italia!Secondo la maggior parte dei modelli sarà un dicembre che alternerà periodi molto freddi e stabili a periodi freschi o freddi e molto instabili con maltempo anche forte.La neve in pianura,quest’anno,potrà fare la sua comparsa al più tardi a capodanno,in grande stile.Proprio per il periodo di capodanno infatti sono attese grandi nevicate con freddo intenso sul nord Italia,ma come ho detto prima è ancora troppo presto per parlarne,speriamo solo che sià così e che finalmente torni un inverno che da un po’ di anni non vedevamo più!

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre pagine consigliate


follows



Google+

MondoNeve su Facebook