Notizie MondoNeve » eventi » Pitturina Ski Race: 400 atleti al via e 50 centimetri di Neve sul tracciato

Pitturina Ski Race: 400 atleti al via e 50 centimetri di Neve sul tracciato

Pitturina Ski Race: 400 atleti al via e 50 centimetri di Neve sul tracciato

pitturina iscritti Il conto alla rovescia della Pitturina Ski Race, gara inserita del circuito di Coppa Italia – Trofeo Scarpa e prima prova, per le categorie Senior e Master, della Coppa delle Dolomiti, è scandito dalle nevicate che hanno regalato alle montagne del Comelico un aspetto fiabesco.

Domenica 20 gennaio a Sega Digon saranno al via 400 atleti, numero massimo imposto dal Comitato Organizzatore, coordinato da Michele Festini, per garantire a tutti i concorrenti un elevato standard di sicurezza lungo il percorso, e dei servizi complementari degni di un Campionato Italiano.
«Lo scorso fine settimana, – ha detto Michele Festini Purlan – abbiamo messo in funzione i cannoni per la neve, ma queste ultime nevicate ci hanno fatto tirare un sospiro di sollievo. Avevamo già preparato la prima del percorso con 350 metri cubi di neve artificiale, ora abbiamo la certezza che la partenza e l’arrivo saranno a Sega Digon».

«A novembre – ha continuato il presidente dello Spiquy Team – quando abbiamo visto le prime nevicate eravamo tranquilli che l’edizione numero cinque della Pitturina sarebbe stata un successo anche perché venivamo dall’esperienza dello scorso anno, caratterizzata dalla mancanza della neve. Poi il Natale 2012 ci ha regalato, pioggia, vento di Fhon, e caldo. Le alte temperature che hanno da un lato consolidato il manto nevoso in quota, hanno però completamente fatto scomparire la neve in valle e in paese. Il Comitato, come di consueto, non si è demoralizzato e si è organizzato con mezzi d’opera e una massiccia forza lavoro. Grazie alle temperature tornate sotto lo zero con l’ausilio di un cannone “sparaneve” abbiamo provveduto a innevare oltre tre chilometri di strada, quelli necessari per raggiungere, con gli sci ai piedi, la piccola borgata di Sega Digon dove sarà posto il traguardo».

Numerosissime sono le iniziative del fine settimana. Si inizierà sabato mattina con il Winter Comelian Tour dove alcune band folk locali gireranno per tutta la vallata suonando e cantando, per annunciare l’arrivo della Pitturina. Al pomeriggio, con inizio alle ore 17 ci sarà il famosissimo alpinista Fausto De Stefani che racconterà il suo progetto benefico in Nepal e al quale lo Spiquy Team donerà parte del ricavato della lotteria. A seguire è in programma un dibattito tra l’atleta azzurro Michele Boscacci, Oscar Angeloni e due esponenti della Montagna Veneta, Rufus Bristot e Roberto De Martin, past president del Cai. La serata proseguirà con la consegna ufficiale dei pettorali di gara ai “top skiers”, in stile Giro d’italia con tanto di foglio firme. Dopo la consegna dei pettorali sarà presentato agli atleti il percorso della Pitturina.

Domenica largo ai campioni, con partenza alle ore 9.30 delle categorie Senior e Master che saranno seguiti lungo il percorso dal tifo dei partecipanti al “3° raduno Skialp” che quest’anno prevede anche la presenza delle guide alpine. I partecipanti potranno utilizzare sia gli sci d’alpinismo sia le “ciaspe”.
Nei prossimi giorni invece si curerà l’allestimento del parterre d’arrivo, il tracciato, e la messa in sicurezza dei pendii dove si sfideranno i migliori atleti per la conquista dei titoli tricolore.

per maggiori informazioni www.lapitturina.it

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre pagine consigliate


follows



Google+

MondoNeve su Facebook