Notizie MondoNeve » sci agonistico » Niente Cortina 2017 ritirata la candidatura

Niente Cortina 2017 ritirata la candidatura

Niente Cortina 2017 ritirata la candidatura

La FISI ha ritirato la candidatura di Cortina per i mondiali di sci alpino del 2017. E’ un fulmine a ciel sereno quello che stamattina ha colpito il mondo dello sci. Cortina d’Ampezzo, dopo tanto lavoro, ritira la candidatura per i mondiali del 2017 consegnando di fatto la vittoria a St. Moritz.

ritiro candidatura cortina 2017

Oggi alle ore 18.00 (ora coreana, le ore 11.00 italiane) il Presidente FISI Flavio Roda ha consegnato la seguente lettera al Presidente FIS Gian Franco Kasper. Dopo la decisione della FISI, tutti i componenti del Comitato Promotore si sono espressi in merito (in calce al documento le dichiarazioni).

Spett. Presidente Kasper, Membri del Consiglio FIS,
con questa mia lettera comunico a lei e a tutto il Consiglio FIS che la FISI ritira la candidatura di Cortina per i mondiali di sci alpino del 2017. Mi farebbe piacere che lei leggesse questa lettera a tutti i consiglieri prima della votazione.
Ciò che mi ha spinto a questa decisione è la consapevolezza che questa volta non è il momento di Cortina e che in certe situazioni difficili come questa servono scelte forti e coraggiose anche se non semplici da prendere. In linea con quanto la stessa FIS ha riconosciuto negli anni passati ai Paesi oggi candidati, ritengo sia doveroso fare un passo indietro nel rispetto della rotazione fra nazioni.
La mia decisione è frutto di un processo di elaborazione lungo e sofferto. Essa non è facile perché il gruppo che ha portato avanti questa candidatura, a cui io mi sono aggiunto solo recentemente, ha svolto un lavoro eccellente per la preparazione del dossier, per tutti gli eventi collaterali alla candidatura e per la presentazione di martedì scorso. Il mio primo pensiero va a tutti loro.
Proprio per questo però siamo convinti di proseguire subito l’attività e candidarci per i mondiali del 2019 con ancora più energia e dimostrando che Cortina sarà in grado di far vedere nel 2014 a Barcellona i nuovi lavori di rinnovamento della località, i quali saranno funzionali ai mondiali ma che non saranno fini a se stessi.

A poco sono serviti gli sforzi di Cortina nel preparare una buona tappa di Coppa del Mondo anche in condizioni nivologiche difficili, oppure a mantenere le piste aperte fino al 1 maggio sfidando il caldo anomalo.

Ora tutte le forze si concentreranno per la candidatura del 2019 anche se questa decisione lascerà l’amaro in bocca a molti sciatori e tanti italiani che avevano sperato nei mondiali 2017.
Secondo alcuni l’ostacolo più grande che Cortina deve superare è quello infrastrutturale. Attualmente Cortina necessita di un rinnovamento della viabilità e delle strutture ricettive oltre a nuovi impianti sportivi in grado di assolvere per bene alle necessità di un evento così importante. Non resta altro che attendere sperando che nel 2019 i mondiali di sci possano tornare in Italia.

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre pagine consigliate


follows



Google+

MondoNeve su Facebook