Notizie MondoNeve » curiosità » Sci in calo, tiene lo snowboard [Analisi ricerca internet]

Sci in calo, tiene lo snowboard [Analisi ricerca internet]

Sci in calo, tiene lo snowboard [Analisi ricerca internet]

La crisi economica ha colpito quasi tutti i settori incluso il settore degli sport e del turismo invernale.

Se arriva la crisi cala anche l’interesse rispetto ad un settore ed un metro a nostra disposizione sono le ricerche sul più grande motore di ricerca del mondo, google.

Con i dati di google abbiamo esaminato l’andamento di alcune parole, dedicate allo sport e al turismo invernale, ricercate sui motori di ricerca. Lo abbiamo fatto sia per la ricerca globale (i dati aggregati di tutti i paesi del mondo), sia per la ricerca nazionale ovvero google.it

Abbiamo selezionato le 2 keyword (parole ricercate) più importanti ovvero (Ski e Snowboard) che per la ricerca in italiano sono (Sci e Snowboard).

I dati che abbiamo ricavato sono veramente interessanti e mostrano alcuni aspetti curiosi e per certi punti di vista inaspettati.

Ricerca a livello Mondiale su Google con le key  Snowboard | Ski

ricercamondialesnowboardskimini

  • Snowboard

La key “Snowboard” vista nello specifico vede un calo rispetto dal inverno 2008/09 all’inverno 2009-2010 di ben 11 punti. Potrebbe sembra un punteggio irrisorio ma se applicati al volume di ricerca 11 punti sono veramente tanti.

Se andiamo ancora più indietro nel tempo, più precisamente all’inverno 2005/06, vediamo che i punti di ricerca erano 95 il paragone diventa quindi ancora più pesante visto che il volume di ricerca dell’inverno 2009/10 sarà di 56 punti e la differenza è di ben 39 punti!

Visto che comunque gli inverni precendenti hanno mantenuto un volume di ricerca tendente a 95 (solo piccole variazioni) se ne puo’ dedurre facilmente che c’è stato un grande calo di ricerche per questa parola chiave.

Il calo di ricerca per la keyword Snowboard previsto per questo inverno è il calo maggiore dopo quello avvenuto nell’inverno 2006/07. Si potrebbe dedurre che sia dovuto alla crisi economica che, specialmente negli USA, ha reso questo sport una attività superflua e quindi da lasciar perdere. In ogni caso la ricerca e quindi l’interesse sul web rispetto a questo sport ha un trend in discesa ma come vedremo più avanti è lo stesso per lo sci.

  • Ski

Per quanto riguarda la key “Ski” possiamo notare un calo rispetto all’inverno scorso (2008/09) di 6 punti, quasi la metà rispetto alla keyword Snowboard.

Il calo massimo registrato è di 38 punti, solo uno in meno rispetto a snowboard, ma la differenza sta nel trend.

La parola snowboard ha subito una diminuzione repentina mentre la parola “ski” ha subito una discesa più graduale.

Considerazioni finali sulla ricerca mondiale per Snowboard | Ski

Lo sci è uno sport affermato da tempo e quindi i trend di ricerca si possono assoggettare in modo specifico all’andamento economico:

Maggiore ricchezza = + interesse verso lo Sci

Questo dimostrerebbe quindi un calo delle possibilità economiche a livello globale, ma questo è un altro discorso.

Diverso è l’andamento della ricerca per la key “Snowboard dove vediamo una differenza netta negativa. Questo particolare è più difficile paragonarlo con l’andamento economico e allora le ipotesi potrebbero essere:

  1. Un calo pubblicitario generale di questo sport
  2. La fine di una moda

Il primo caso dovremmo ricercarlo nella grandi aziende del settore come i produttori, burton, nitro ecc… Questo non è possibile analizzarlo in quanto per avere dati certi si dovrebbe avere in mano “la nota spese” di queste grandi company.

La seconda ipotesi è invece constatabile nel fatto che lo snowboard è esploso diversi anni fa nel resto del mondo (USA in particolare), come tutti sappiamo è diventato quasi una moda. Ma le mode sono destinate a spegnersi e l’effetto potrebbe essere proprio quello analizzato nella diminuzione del volume di ricerca sui motori di ricerca.

Ricerca a livello Italiano su Google con le key  Snowboard | sci

ricercaitaliasnowboardski1

  • Snowboard

A differenza della ricerca su livello globale, la ricerca in italia, mostra una contrazione del volume di ricerca pari a soli 5 punti. Meno della metà rispetto alla ricerca globale. Un segnale positivo che dimostra che lo snowboard in Italia tiene parecchio ma se andiamo a paragonare il volume di ricerca previsto per l’inverno 2009/2010 con il picco massimo vediamo che il calo è stato di ben 40 punti!

Un calo maggiore conforme rispetto a quello globale ancor di più se si nota che il calo maggiore è stato fra l’inverno 2005/06 e l’inverno 2006/07.

  • Sci

Per questo inverno è previsto un calo della parola “SCI” di 9 punti rispetto all’inverno passato, si raggiunge così il punto più basso di ricerca degli ultimi 5 inverni…

Rispetto al punto di maggior ricerca c’è una differenza di ben 40 punti, lo stesso identico calo registrato per la parola “Snowboard”.

Considerazioni finali sulla ricerca in Italia per Snowboard | Sci

Dai dati estrapolati notiamo che in entrambe le key si registra un calo eguale rispetto al 2005/06 ma con andamenti diversi. Mentre la decrescita per la parola “snowboard” è molto simile al volume di ricerca a livello globale. Vediamo che con la parola “Sci” si evidenzia un calo importante ed anomalo, infatti, l’inverno successivo ritorna a livelli superiori.

Questo è probabilmente dovuto al fattore neve. L’inverno 2006/2007 è stato molto secco e le nevicate sono state veramente poche, e tutte in quota, questo ha significato piste con poca neve e paesaggi aridi (non un bel vedere).

Il fattore neve va a braccetto con la ricerca e l’interesse per lo sci, un dato che invece non è constatabile per la key snowboard.

Sfatato anche il mito che se un inverno è nevoso porta ad un grande interesse anche per il successivo, i dati dimostrano che sebbene il 2008/2009 sia stato uno fra gli inverni più nevosi degli ultimi anni, non ha portato un aumento di interesse (almeno sul web) per quello successivo.

La nostra analisi, tiriamo le somme.

L’Italia risulta un po’ più “indietro” rispetto al resto del mondo mostrando scarti negativi superiori negli ultimi anni, resta comunque molto vicina alla media mondiale.

Il risultato finale dimostra come l’interesse verso gli sport invernali sia in diminuzione, per la crisi economica o per altri fattori. Il nostro studio continuerebbe con altre key sempre dedicate al settore che ci dimostrano come altre attività abbiano un trend decisamente diverso ma purtroppo il settore è complessivamente in calo anche se contenuto.

Noi di Mondo Neve abbiamo deciso di condividere con voi questo studio di settore perchè riteniamo che sia un argomento che puo’ interessare a tutti, in fin dei conti tutti noi (o quasi) pratichiamo uno di questi sport o ci interessiamo all’argomento e quindi è interessante conoscerne anche gli aspetti più nascosti.

Se volete altre info potete lasciare un commento qui sotto.


NB: Questo articolo e questa analisi puo’ essere ripubblicata anche su altri siti web a patto che venga riportato che questo studio è stato condotto da MondoNeve.it, in ogni caso è preferibile ricevere una richiesta via email prima della pubblicazione.

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre pagine consigliate

follows



Google+

MondoNeve su Facebook