Notizie MondoNeve » articoli in rilievo » In arrivo tanta neve per Natale e Capodanno su Alpi e Appennini

In arrivo tanta neve per Natale e Capodanno su Alpi e Appennini

Dopo un assaggio di inverno siberiano il nostro clima sta tornando alla normalità.
A dire il vero non proprio normalità visto che è in arrivo una perturbazione che farà felice tutti noi appassionati della neve, dello sci e soprattutto dello snowboard.
E’ in arrivo tanta neve fresca, ma proprio tanta! Una perturbazione di scirocco (perturbazione calda) sta per lambire le montagne italiane(anche gli Appennini). Sebbene porti aria calda questa si scontrerà con la massa di aria siberiana che da giorni è stabile su tutta l’Italia. Questo scontro di aria calda e fredda porterà precipitazioni abbondanti a carattere nevoso da martedì 22 dicembre fino al 2 gennaio 2010.
Le nevicate dureranno più di 10 giorni e saranno abbondanti da est ad ovest e da nord fino a centro Italia!
Neve da prima a quote collinari per arrivare successivamente fino a 1700 metri ma mediamente la neve sarà costante sopra i 1000-1200 metri sulle alpi e sopra i 1300-1400 sugli Appennini.

Asiago dopo le nevicate straordinarie del 2008

Asiago dopo le nevicate straordinarie del 2008

Queste nevicate abbondanti in arrivo proprio per Natale porteranno un magnifico clima Natalizio su tutte le località sciistiche della nostra amata Italia. Luci, addobbi, canti e spettacoli accompagnati da una fantastica nevicata per coronare il tutto!

La neve sarà abbondante e si prevede la replica della passata stagione quando, dopo 7 giorni ininterrotti di nevicate, a 1300 metri, si contavano ben 2 metri di neve fresca!

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=vdhsauSnOB8[/youtube]

Già con le basse temperature dei giorni scorsi è stata sparata neve per sistemare il fondo nevoso e se le temperature non saliranno troppo questa sarà la nevicata che assicurerà la stagione.
Nevicate importanti anche per gli snowpark che si stanno preparando in vista delle aperture di gennaio, shapers e gattisiti fremono e non vedono l’ora di iniziare ad ammucchiare neve in vista della stagione snowboard 2010!

Altre pagine consigliate