Notizie MondoNeve » articoli in rilievo » Riconfermati i “giorni della merla”, Neve e gelo da nord a sud!

Riconfermati i “giorni della merla”, Neve e gelo da nord a sud!

I giorni del 29-30-31 gennaio, secondo la leggenda della merla, sono i giorni più fredda dell’anno. Una leggenda diffusa in tutta Italia e addirittura festeggiata in alcuni paesi. Sebbene la scienza abbia dimostrato la non veridicità della leggenda, i  “giorni della merla” restano una credenza diffusa.

L’inverno 2009/2010 sembra voler riconfermare la leggenda presentandoci, proprio per questi famosi giorni, uno scenario polare con neve e gelo in tutta Italia.

Le Alpi sono chiuse nella morsa del gelo ormai da 1 mese. Lo scirocco che tanto ha fato penare gli impiantisti e gli sciatori è ormai un brutto ricordo e mattina dopo mattina si snocciolano  record di temperature polari.

Asiago dopo una gelida nevicata

Asiago dopo una gelida nevicata | foto by AsiagoNeve.com

Non si sono registrati i grandi accumuli dell’inverno passato ma si scia su tutte le località, comprese quelle a bassa quota, grazie alle basse temperature che hanno permesso di “tappare i buchi” con la neve artificiale.

La neve sta cadendo su tutto il nord Italia e nelle prossime ore la perturbazione si sposterà verso il sud Italia.

Accompagnata da aria gelida la neve cadrà anche alle quote più basse sugli Appennini e i rilievi del sud Italia imbiancando tutti i comprensori sciistici.

Nevicate record sull'Etna dopo una lunga astinenza

Nevicate record sull'Etna dopo una lunga astinenza | foto by etnasci.it

Già le nevicate delle scorse settimane hanno permesso l’apertura dei comprensori meridionali, Sicilia compresa, permettendo l’avvio di una stagione che sembrava ormai cestinata. Le forti correnti di scirocco e le perturbazioni atlantiche avevano portato solo pioggia, impedendo così l’apertura degli impianti ma gli afflussi di aria artica dei giorni presenti da alcune settimane hanno riportato le temperature alla normalità e le pioggie hanno lasciato spazio alla neve.

Le previsioni sono ottimistiche anche per la prossima settimana ma i metereologi non escludono in una “chiusura anticipata”.

Gli sciatori in ogni caso gettano le previsioni ed armati di sci e snowboard stanno affolando le piste dei promontori meridionali.

Gli impianti sciistici dell’Etna sono tutti aperti e la neve va dai 60cm ai 120cm. Ma non si scia solo sul vulcano, anche a Piano battaglia è caduta parecchia neve permettendo l’apertura delle piste.

Anche Piano Battaglia si gode la neve cauta nei giorni scorsi

Anche Piano Battaglia si gode la neve cauta nei giorni scorsi | foto by PianoBattaglia.net

Questo sarà molto probabilmente un magro inverno per il sud Italia, ma almeno queste nevicate hanno permesso di non archiviare l’inverno 2009/2010 come l’inverno senza sci…

Buone sciate e speriamo che il clima tenga!

Altre pagine consigliate