Notizie MondoNeve » alpinismo d'alta quota » Morto Mario Merelli mentre scalava le “sue” Orobie

Morto Mario Merelli mentre scalava le “sue” Orobie

Morto Mario Merelli mentre scalava le “sue” Orobie

E’ morto stamani sulle montagne di Valbodione, Mario Merelli famoso alpinista bergamasco conosciuto per aver scalato molti ottomila fra i quali l’Everest, Makalu, Kangchenjunga, Gasherbrum I, Shisha Pangma, Annapurna, Broad Peak, Lhotse, Dhaulagiri.
Questa mattina stava salendo verso il Pizzo Scais (una cima di oltre 3000m delle Alpi Orobiche) quando per dinamiche ancora da accertare (ma sempre a causa del distaccamento di un masso) è caduto nel canalone. I suoi compagni hanno subito allertato i soccorsi che tuttavia, una volta giunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

mario merelli

Mario Merelli era una figura nota nel mondo dell’Alpinismo e collaborava con diverse testate giornalistiche raccontando le sue imprese nel mondo. Mario aveva sostenuto anche dei progetti solidali, un fra tutti la costruzione di un ospedale in Nepal,nella provincia del Dolpo, una zona molto povera dove la mortalità infantile è altissima e raggiunge quasi il 50% nel primo anno di vita.
Merelli se ne va a soli 49 anni lasciando il vuoto intorno a se, tutta la bergamasca ed il mondo dell’alpinismo è in lutto e ricorda questo grande alpinista italiano.

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre pagine consigliate


follows



Google+

MondoNeve su Facebook