Notizie MondoNeve » meteo neve » Prima neve sulle Alpi, 80cm di fresca allo Stelvio, fiocchi anche a 1000m

Prima neve sulle Alpi, 80cm di fresca allo Stelvio, fiocchi anche a 1000m

Prima neve sulle Alpi, 80cm di fresca allo Stelvio, fiocchi anche a 1000m

Come da previsione la prima neve della “stagione invernale 2011/2012” è arrivata. Gli esperti meteo avevano previsto questa nevicata di inizio autunno con diversi giorni di anticipo e possiamo dire che questa volta le previsioni sono state azzeccate.

La neve sta coprendo con il suo candido mantello bianco tutte le Alpi, da ovest ad est, con accumuli che raggiungono anche gli 80cm. I primi fiocchi di neve sono iniziati a scendere nel pomeriggio di sabato nei ghiacciai della Valle d’Aosta, la perturbazione ha proseguito poi il suo cammino raggiungendo il Piemonte nella giornata di domenica.

Ma è stata la notte fra domenica e lunedì che ha aperto il sipario alla neve, le nevicate si sono fatte più intense e la quota si è abbassata. Nevicate abbondanti su tutti i ghiacciai, dal ghiacciaio di Plateau Rosà (Cervinia) a quello di Val Senales, ed in particolare a Passo Stelvio dove a quota 2700m si registrano 80cm di neve fresca ed oltre un metro sul ghiacciaio (3000m).

80cm di neve a Passo Stelvio

80cm di neve a Passo Stelvio

La neve non ha fatto capolino solo ad alta quota ma ha imbiancato tutte le montagne oltre i 2000m con precipitazioni anche a quote inferiori ed accumuli medi stimati intorno ai 10-20cm di neve. Così a risvegliarsi sotto il candido mantello bianco è stata Livigno, Bormio, Passo del Tonale, Andalo (oltre i 1800m), Plan de Corones, Adamello, Sella Nevea e tante altre località.

Le località più fortunate sono quelle del Trentino Alto Adige dove oltre alle abbondanti nevicate in quota la neve ha raggiunto anche altitudini che non erano state considerate dalle previsioni. Gli esperti meteo avevano previsto che la neve avrebbe raggiunto solo le località sopra i 1600m ma questa mattina a svegliarsi sotto la neve sono state anche Madonna di Campiglio (1500m), Ponte di Legno (1300m), San Candido (1200m) e Predazzo (1050m)..

Neve anche a San Candido

Neve anche a San Candido

Previsioni per i prossimi giorni

Per i prossimi giorni gli esperti prevedono un ritorno alla normalità, le nevicate dovrebbero cessare nella notte di lunedì con qualche probabile estensione a martedì in alcune zone. Da mercoledì ritornerà il sole su tutte le Alpi con temperature nella media. La neve di queste ore è destinata a sciogliersi in gran parte delle località ma non sui ghiacciai. Possiamo dire che questa nevicata ha messo fine alla parola estate bloccando lo scioglimento dei ghiacciai che continuava senza sosta dalla metà di giugno.
Se le temperature non saliranno troppo e se arriveranno altre precipitazioni nelle prossime settimane si potrà iniziare a parlare dell’apertura degli impianti sciistici alle quote più alte.

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre pagine consigliate

follows



Google+

MondoNeve su Facebook