Notizie MondoNeve » articoli in rilievo » Caldo fino a fine mese, potrebbe saltare il ponte dell’immacolata per alcuni impianti

Caldo fino a fine mese, potrebbe saltare il ponte dell’immacolata per alcuni impianti

Dopo un assaggio di inverno che aveva fatto ben sperare ci troviamo in una situazione difficile per i comprensori sciistici italiani. Si è stabilizzato sulla penisola un anticiclone sub-tropicale che sta mantenendo le temperature sopra la media impedendo ai comprensori sciistici di poter azionare gli impianti di innevamento artificiale.

Nemmeno quando cala il sole e le temperature si abbassano si riesce ad accendere i cannoni e a farne le spese sono quasi tutte le località sotto i 2000 metri.

La quota dello zero termico è molto alta e i comprensori a risentirne di più sono quelli che non raggiungo i 1600 metri di quota dove anche alla notte le temperature sono sopra lo zero ed invece di poter sparare la neve vedono il continuo sciogliersi di quella caduta nelle settimane passate.

Un esempio è il caso di Limone piemonte che ha dovuto rinviare l’apertura al 5 dicembre mentre inzialmente era stata prevista per il 14 novembre.

Le previsioni meteo confermano che fino a fine mese questa “cappa di caldo” stazionerà sopra l’italia e che solo per i primi giorni di dicembre dovrebbe esserci un ritorno alla normalità con nevicate anche sopra i 1000 metri.

Questo però potrebbe non essere sufficiente per riaprire le piste in tempo per il ponte dell’immacolata 2009 costringendo così molte stazioni intorno ai 1000 metri a rinviare l’apertura.

Il problema consiste nel fatto che anche se ci fossero delle nevicate nei primi giorni di dicembre, difficilmente, basterebbero per creare lo spessore minimo per riaprire le piste ed il tempo per poter colmare il vuoto con gli impianti di innevamento artificiale sarebbe insufficiente.

Ancor peggio se si considera che il ponte dell’immacolata sancisce l’apertura della stagione per molte località e quindi le piste dovrebbero essere pronte per poter “sopportare” tutta la stagione sciistica fino a marzo inoltrato, cosa un po’ difficile con soli 15-20 cm di neve…

Se volete tenervi aggiornati sulla situazione meteo in atto potete leggere il topic sul forum dedicato all’aggiornamento “in tempo reale” sulla situazione neve delle nostre amate montagne!

Un inizio stagione non proprio roseo ma si spera in un cambiamento climatico, questa volta all’insegna del gelo però! ;)

Altre pagine consigliate