Notizie MondoNeve » impianti sciistici » Val di Fassa: sabato 19 dicembre apre la nuova funivia Alba – Col dei Rossi

Val di Fassa: sabato 19 dicembre apre la nuova funivia Alba – Col dei Rossi

Val di Fassa: sabato 19 dicembre apre la nuova funivia Alba – Col dei Rossi

Il 19 dicembre 2015 s’inaugura il nuovo impianto, che migliora la qualità dei chilometri sciabili e mette la valle ladina in pole position per innovazione degli impianti sciistici.

Un tour, tra le skiarea della valle, dal Buffaure di Pozza al Col Rodella di Campitello, che supera i 73 chilometri. La nuova funivia entrerà in funzione il 19 dicembre 2015 collegando Alba, e la sua skiarea Ciampac al Col dei Rossi nella skiarea del Belvedere di Canazei, una novità golosa per gli sciatori che scelgono le piste della Val di Fassa, ma anche per gli amanti dei tour sulla neve, in particolare del Sellaronda che ora si può raggiungere anche da Pozza, sci ai piedi.

La Val di Fassa – dopo la realizzazione nella stagione 2014-2015 della pista nera Vulcano di Pozza, l’ampliamento della nera Ciampac di Alba e della Thöni del Ciampedìe di Vigo – è ancora una volta all’avanguardia con il suo rinnovamento impiantistico grazie agli interventi – iniziati nel 2014, dalla Doleda Impianti Funiviari spa, per un costo di circa 18 milioni di euro – per la funivia, firmata Doppelmayr.
Si tratta di un modello “funifor” che presenta una lunghezza di 2.260 metri, copre un dislivello di 883 metri (pendenza media del 42%) alla velocità di 12m/s con una portata oraria di 1.120 persone (2 vetture da 100 posti l’una).
Un vero gioiello dell’industria impiantistica che incrementa la sciabilità di Fassa e la tutela di questa porzione di Dolomiti Patrimonio Unesco, fornendo un altro importante accesso alla quota, che limita il traffico a fondovalle sostituendo, di fatto, il collegamento in skibus tra Alba e Canazei.

Nuova Funivia in Val di Fassa - foto credits: Val di Fassa Lift

Nuova Funivia in Val di Fassa – foto credits: Val di Fassa Lift

Altre novità

Ma la funivia Alba-Col dei Rossi non è l’unica innovazione impiantistica dell’inverno fassano 2015-2016, anche la celebre cabina che trasporta migliaia di freerider d’inverno ed escursionisti d’estate da Pass Pordoi al Sass Pordoi (2950 m), sarà sostituita con una dalle forme aerodinamiche e con una maggiore superficie vetrata per ammirare ancor meglio il paesaggio.
Invece, nella skiarea Alpe Lusia – Passo San Pellegrino, altre interessanti interventi: sostituisce la seggiovia Falcade-Le Buse (partenza da Falcade) una nuova cabinovia a 8 posti, che riduce i tempi e rende più confortevole il trasporto lungo 1890 metri (dislivello 685 m, portata 2.400 persone/ora).

per maggiori informazioni: www.fassa.com

Iscriviti alla newsletter di MondoNeve

Ricevi le ultime news dal mondo della neve e le migliori offerte vacanza direttamente nella tua e-mail.

Altre pagine consigliate


follows



Google+

MondoNeve su Facebook